Discorsivo - Blog - Studio Bosco S.r.l.

Vai ai contenuti

Menu principale:

patrocinatore stragiudiziale

Pubblicato da Alessandra Rossi in Discorsivo · 8/6/2015 09:51:00
\t \t \t \t
Patrocinatore stragiudiziale
La figura professionale del patrocinatore stragiudiziale è poco conosciuta, ed anche ostacolata.
Forse perché il nuovo fa paura: le statuine del presepe potrebbero trasformarsi in esseri umani, turbando l'ordine esistente.

Quello che ho conosciuto io è un geometra, ha un'età, ed una storia ricca di esperienze, conosce i contratti di assicurazione danni, scava con sicurezza nei problemi che gli vengono posti, vi penetra come il bisturi di un chirurgo, poi istruisce la pratiche di risarcimento con attenzione e metodo, si avvale delle consulenze di seri, liberi e validi professionisti per chiarire gli aspetti specialistici di ogni problema, in genere non chiede denari in anticipo, è leale anche quando l'onestà gli costa l'incarico.
Si fa un punto d'onore nel giungere ad un accordo bonario di liquidazione e transazione con le controparti, compagnie assicurative o responsabili del danno, evitando così le già tanto affollate aule di tribunali e le lunghe e costose cause.
Quando intravede un pericolo suona tutti i campanelli di allarme a disposizione, per far comprendere al cliente che è meglio fermarsi, anche quando ciò gli costa l'incarico.
Lui dice che il cliente che lo abbandona per avventurarsi in una cosa pericolosa ritornerà ad essergli amico dopo che avrà vissuta l'amara esperienza cui sta andando incontro.
È vero, magari dopo anni, ma tornano.
Quest'uomo si chiama Claudio Bosco, ed è il mio principale.
Alessandra R.



Very important people

Pubblicato da Studio Bosco in Discorsivo · 11/5/2015 10:18:00

Cyberstory

Pubblicato da Studio Bosco in Discorsivo · 12/3/2015 09:21:00

Parabrezza scheggiato: cosa si rischia se non lo si ripara.

Pubblicato da Studio Bosco in Discorsivo · 26/1/2015 09:15:00

Uniformare = Giudicare ?

Pubblicato da Claudio Bosco in Discorsivo · 19/1/2015 10:07:00
Successivo
Torna ai contenuti | Torna al menu